Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

UNGHERIA, ORBAN: IL FUTURO DELL'EUROPA DIPENDE DALLA RUSSIA

"Io non voglio vivere in un'Europa che ci porta ad una nuova guerra fredda con la Russia. Che trasforma gli europei come nemici della Russia" ha detto Viktor Orban.

Il primo ministro ungherese Viktor Orban ritiene che il futuro dell'Europa dipende dal miglioramento delle sue relazioni con la Russia, ed è necessario abbandonare ogni tentativo di isolare Mosca economicamente.
"Alcuni credono che la Russia deve essere tenutA fuori delle relazioni economiche con l'Europa.
Essi pongono la questione in modo che dovremmo fare una scelta tra l'unità europea e la Russia.
Ma una cattiva domanda porta a risposte sbagliate.
In questi casi, dobbiamo respingere la domanda in sé ", ha detto Orban in un'intervista al quotidiano russo Kommersant.
Ha detto che qualsiasi decisione in materia di cooperazione con Mosca preoccupa "non la Russia, ma il futuro dell'Europa."
"Io non voglio vivere in un'Europa che ci porta ad una nuova guerra fredda con la Russia. Che trasforma gli europei come nemici della Russia", ha detto Orban.
Il primo ministro ungherese ha inoltre sostenuto l'iniziativa russa per creare una zona di libero scambio tra l'Unione europea e l'Unione eurasiatica.
"Stiamo valutando il modo migliore per stabilire contatti tra l'UE e la Russia. Questo è un sano dibattito sulla questione sana", ha detto.
Le relazioni tra la Russia e l'Occidente sono fortemente deteriorate dalla crisi in Ucraina.
Gli Stati Uniti, Unione europea, Canada, Svizzera, Australia e Giappone hanno imposto sanzioni contro la Russia.
La Russia ha emesso il 7 agosto l'elenco dei prodotti di importazione vietati provenienti dagli Stati Uniti, l'Unione europea, l'Australia, il Canada e la Norvegia, in risposta alle sanzioni occidentali.

Fonte:http://fr.sputniknews.com/international/20150220/1014816980.html


Copyright © 2010 - 2015. All rights reserved 

Commenti

Post più popolari