Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

ISLANDA: SCIENZIATO AVVERTE CHE FORSE IL PEGGIO POTREBBE ANCORA ARRIVARE


Amburgo - L'eruzione del Bárdarbunga è finita, dicono le guardie del vulcano dopo aver volato sopra la montagna.
E 'stato il più grande flusso di lava in Islanda dal 1784 un evento davvero storico.
L'importo emanato potrebbe quasi riempire un lago: 1400 miliardi di litri di lava emessi dalla montagna dal 23 ago 2014.
Ora coprono 85 chilometri quadrati.
Il livello di allerta per i voli oltre l'Islanda è stato ridotto.
Ma per i residenti cosa significhi la fine del emissione di lava non è chiaro: per lungo tempo rischiano di rimanere significative quantità di gas emesse dalla fessura.
Sottovento, le persone devono quindi continuare a proteggere contro i gas di zolfo tossici.
La fine della potente eruzione si era annunciato: il cratere centrale del vulcano è sempre meno sommerso.

Questo è stato indicato da immagini satellitari del ghiacciaio sul vulcano: un tuffo nel ghiaccio sopra il cratere crollato neanche lontanamente veloce come in autunno.
Di conseguenza, meno magma dalla montagna sembrava scorrere.
Anche i forti terremoti hanno scosso la zona meno frequentemente rispetto al passato nelle ultime settimane.
Che il Bárdarbunga si sia completamenta calmato, gli studiosi non credono.
I problemi maggiori potrebbero persino ancora a venire, conferma Kristín Jónsdóttir, scienziato senior di IMO: Il vulcano non era stanco, di grandi quantità di magma soggette ancora in prossimità della superficie.
Ora probabilmente le masse di roccia fusa starebbero cercando un nuovo sfogo.
"Ci saranno probabilmente più eruzioni, di solito sono di serie", ha detto l'esperto della stazione televisiva "RUV" . E 'possibile un'eruzione sotto il ghiacciaio, che è vicino al precedente eruzione. Il contatto di lava e ghiaccio potrebbe esplodere grandi nubi di cenere -le conseguenze per il traffico aereo potrebbero essere gravi.

Fonte:http://www.spiegel.de/wissenschaft/natur/vulkan-bardarbunga-in-island-ausbruch-ist-vorbei-a-1021293.html

Commenti

Post più popolari