L'ASSASSINO CONFESSA IL DELITTO DI BORIS NEMTSOF


I termini della custodia cautelare di Dadayev scadranno il 28 aprile, ha stabilito il giudice. Fino a questa data verranno condotte le indagini sull'omicidio di Boris Nemtsov.
Il giudice ha convalidato la carcerazione preventiva in quanto sussistono il pericolo di fuga, la reiterazione del reato (minacce ai testimoni) e l'inquinamento delle prove da parte dell'imputato.
Zaur Dadayev, imputato nell'omicidio del politico Boris Nemtsov, ha ammesso la sua colpevolezza, ha riferito il magistrato.
"La colpa di Dadayev è confermata dalla sua confessione," — ha detto il giudice.
I termini della custudia cautelare scadranno il 28 aprile, ha stabilito il giudice. Fino a questa data verranno condotte le indagini sull'omicidio di Boris Nemtsov. Il dispositivo può essere impugnato entro 3 giorni dalla difesa.
Il giudice ha convalidato la custodia cautelare in quanto Dadayev può tentare la fuga, minacciare i testimoni o distruggere le prove.

Fonte:http://it.sputniknews.com/mondo/20150308/90254.html#ixzz3U026LoIw

Commenti