Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

ANCHE IN GERMANIA LA DESTRA NAZIONALISTA SI RAFFORZA


BERLINO - E' in ascesa anche in Germania, oltre che nel resto d'Europa, la destra, e il partito che meglio la rappresenta si chiama Alternative fuer Deutschland, che questa settimana ha conquistato altri due punti di consenso, toccando l'8% nazionale. Lo rileva il sondaggio dell'istituto Forsa, (con dati raccolti fra il 30 novembre e il 4 dicembre, e dunque prima delle elezioni francesi che hanno visto vincere il Front National di Marine Le Pen) secondo il quale nelle regioni dell'est del Paese, il partito, che ha mostrato chiare simpatie per gli anti-islam di Pegida, raggiungerebbe fino al 16%. Secondo il Forsa, l'Unione di Angela Merkel perde un punto rispetto alla settimana scorsa, raccogliendo il 38%, mentre l'SPD e' fermo al 24%, i Verdi al 10% e la Linke al 9%. Perde un punto e resta sotto la soglia di sbarramento il partito liberale, al 4%. Le preferenze personali per i leader di partito vedono in calo (di un punto) sia la cancelliera, che ha il 48% dei consensi, sia il socialdemocratico Sigmar Gabriel, al 15%. Una proiezione successiva alle elezioni in Francia è attesa per i prossimi giorni. Alcune fonti sostengono che l'AfD oggi sia ben sopra il 10% in Germania, continuando a erodere consensi alla CDU di Angela Merkel.

Fonte:http://www.ilnord.it/i-2486_GERMANIA_BOOM_DELLA_DESTRA

Commenti

Post più popolari