Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

ANCHE LA DANIMARCA SA COME LIBERARSI DALLA "CRISI DEI MIGRANTI"

Secondo il Jyllands-Posten la Danimarca è pronta a guidare un gruppo di paesi che ignorano l'Unione europea e capire come espellere gli immigrati clandestini dall'Europa in grandi volumi, già adesso.

Questa è l'iniziatica del ministro degli Esteri Kristian Jensen. A causa delle differenze e la mancanza di soluzioni concrete dell'UE, ha invitato una serie di "paesi che la pensano allo stesso modo" ad una riunione tenutasi a Copenaghen giovedi scorso. Tra i partecipanti si sono proposti Norvegia e Finlandia, così come "paesi grandi e piccoli dell'Unione Europea."
"Un gruppo di paesi esaminerà come possiamo mettere ulteriore pressione a quei paesi da cui riceviamo tanti immigrati che non sono rifugiati. Essi devono riprendersi indietro i loro cittadini", dice Kristian Jensen, il quale sottolinea che al momento solo tre persone su dieci si sono viste negate l'asilo e sono stati rimpatriati.
Secondo Kristian Jensen, i negoziati di novembre tra l'UE ei paesi africani non hanno portato risultati validi.L'iniziativa del ministro è stata criticata dal suo predecessore, Martin Lidegaard, che ha detto che "l'Europa non ha bisogno di iniziative egoiste".


Fonte:http://it.sputniknews.com/mondo/20151216/1742179/danimarca-immigrati-clandestini-rimpatrio.html#ixzz3uauRJj3U

Commenti

Post più popolari