IL PARLAMENTO DANESE APPROVA UNA LEGGE CHE IMPONE AGLI IMMIGRATI L'UTILIZZO DEI LORO BENI PER LE SPESE DELL'INTEGRAZIONE


In Danimarca i beni dei sedicenti profughi saranno sequestrati per legge per pagare le spese di accoglienza e il soggiorno negli appositi centri. Insomma, chi è ricco, deve contribuire al suo mantenimento per non gravare sui contribuenti danesi.
Il governo di destra ha infatti annunciato un accordo con il principale partito d’opposizione che assicura così una maggioranza parlamentare al suo controverso progetto di legge.
Dalla confisca, ha precisato l’esecutivo, sono esclusi alcuni effetti personali, come le fedi.

Fonte:http://www.imolaoggi.it/2016/01/12/danimarca-ok-alla-confisca-dei-beni-dei-presunti-profughi/

Commenti