Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA FEDERAZIONE RUSSA PRONTA A FARE DA MEDIATORE TRA L'IRAN E L'ARABIA SAUDITA

La Russia gode effettivamente di buone relazioni sia con l'Iran sia con l'Arabia Saudita, ha riferito a RIA Novosti una fonte altolocata nel ministero degli Esteri russo.

Mosca è pronta ad agire da mediatore nel conflitto sorto tra l'Arabia Saudita e l'Iran, ha rivelato a RIA Novosti una fonte di alto livello nel ministero degli Esteri russo.
"Nel processo di ricerca di una soluzione politica alla crisi siriana, siamo riusciti a creare il cosiddetto gruppo di Vienna con la partecipazione dell'Arabia Saudita e dell'Iran Speriamo che questo meccanismo continui il suo lavoro attivo nell'interesse di trovare una soluzione politica in Siria," — ha riferito il diplomatico.
Secondo la fonte, Mosca "è legata effettivamente da buoni rapporti sia con Teheran sia con Riyadh, e come partner, saremmo pronti a ricoprire, se necessario, un ruolo da mediatori nella risoluzione del conflitto che sta emergendo tra i due Paesi."
L'interlocutore dell'agenzia ha osservato che "godiamo di credibilità sia tra gli iraniani e i sauditi."
"La proposta sta in piedi da molto tempo, su nostra iniziativa abbiamo proposto di organizzare incontro, come formulato dal ministro degli Esteri della Federazione Russa", — ha detto la fonte a RIA Novosti.
Nel frattempo il Bahrein ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche con l'Iran dopo l'Arabia Saudita. Sono state date 48 ore ai diplomatici iraniani per lasciare il Paese.
Inoltre il rappresentante delle autorità del Sudan ha ribadito la solidarietà con i sauditi ed ha condannato l'ingerenza iraniana negli affari della regione.

Fonte:http://it.sputniknews.com/politica/20160104/1832739/Russia-Sciiti-Sunniti-Islam-Diplomazia-Siria.html#ixzz3wHqsf7qV

Commenti

Post più popolari