Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

AUSTRIA: NORBER FESTEGGIA IL 333° ANNIVERSARIO DELLA SCONFITTA TURCA IN AUSTRIA


Il secondo assedio di Vienna è uno dei pezzi che definiscono la storia austriaca come lo era l'ultima volta che il mondo islamico aveva cercato di conquistare l'Europa con mezzi militari.
Tutto, dal croissant al caffè è venuto in Europa a causa di una delle battaglie più famose della storia europea.
Il movimento nazionale FPÖ ha ora subìto polemiche per la celebrazione del 333o anniversario dell'assedio con gli estremisti critici che lo accusano di infiammare ulteriormente un rapporto teso tra l'Austria e la Turchia, riporta Kronen Zeitung.
FPÖ ha annunciato che saranno in possesso di un evento denominato, "Proteggere l'Occidente. Allora come oggi "il 12 settembre a commemorare il sollevamento del secondo assedio di Vienna presso il lussuoso Palais Ferstel.
Il permesso per l'evento si afferma che è stato creato per educare tutti i partiti politici sull'evento storico e di possibili parallelismi oggi, ma il consigliere comunale di Vienna per il partito liberale Nuova Austria, Beate Meinl-Reisinger, definisce l'evento "propaganda Fpö".
La signora Meinl-Reisinger è convinta che l'evento avrebbe tentato di insinuare un parallelo tra l'assedio storico con l'attuale crisi dei migranti.
Ha detto che il tentativo di fare una tale associazione sarebbe addirittura "razzista" e che il governo della città non dovrebbe finanziare l'evento.
LFPÖ, invece, affermano che l'evento è puramente educativo.
Il sindaco di Vienna, Dominik Nepp afferma che l'evento mostrerà non solo le ragioni storiche per l'assedio, ma sarà anche a guardare la scienza dietro di esso.
I critici hanno detto che l'evento può essere un ulteriore provocazione per il governo turco dopo le tensioni tra Vienna e Ankara che derivano dalle conseguenze del fallito colpo di stato contro il presidente turco Recep Tayyip Erdogan nel mese di luglio.
Diversi politici di primo piano, tra cui il candidato presidente FPÖ Norbert Hofere il ministro degli Esteri Sebastian Kurz hanno criticato le manifestazioni di sostenitori pro-Erdogan.

Fonte:http://www.breitbart.com/london/2016/09/08/outrage-austrian-populists-celebrate-end-siege-vienna/

Commenti