Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

AUSTRIA: PROCESSO SHOCK AD UN'EXTRACOMUNITARIO PER L'AGGRESSIONE A UNA DONNA


Sotto processo presso il tribunale regionale di Linz l'algerino, che è stato condannato più volte in Francia e in Austria, ha negato la sua ennesima nel mese di aprile di quest'anno.
Egli è sospettato di aver tentato di violentare la vittima prima di averla brutalmente picchiarla.
La donna è stata lasciata distesa in incoscienza con gravi ferite in un cespuglio vicino alla fermata dell'autobus dove si è verificato l'incidente.
Lei si pensa sarà psicologicamente segnata dall'evento.
Alla domanda sul perché era venuto in Austria l'imputato ha risposto: "Sono venuto in Austria per f * ck le donne". Oltre ad avere diverse condanne in Europa, l'algerino deve prendere una decisione in materia di respingere l'asilo e il divieto di viaggiare. Il 35enne è anche accusato di aver commesso un tentativo di stupro lo scorso novembre, e un assalto.
A testimonianza, uno studente che è stato avvicinato dalla vittima ha detto alla corte: "La donna venne da me e era coperta di sangue. Non si poteva vedere la sua faccia. Mi ha detto: 'Sono stata violentata.' "

Dopo aver sentito questa testimonianza, il presidente Ursula Eichler ha chiesto all'accusato se egli vorrebbe aggiungere qualcosa alla sua dichiarazione, dal momento che le dichiarazioni della vittima, i testimoni, e la prova del DNA peserebbero pesantemente sul suo caso.
Attraverso il suo interprete, l'imputato ha risposto: "Non ho mai visto quella donna in vita mia."
Ha poi ripetuto, più volte, "Giuro su Allah che non ho violentato quella donna."
Wochenblick ha riferito che la vittima è stata traumatizzata e aveva ancora gravi lesioni sul lato sinistro del suo viso a seguito dell'attacco.
Piangendo, ha lasciato l'aula con i parenti dopo il video della sua testimonianza .
Dopo il brutale attacco nel mese di aprile ha subito nove diversi tipi di trattamenti medici nella cura psicoterapeutica, ed è dovuta prendere farmaci per forte ansia e insonnia.
L'udienza è stata rinviata in modo che una valutazione psichiatrica dell'imputato e una relazione di salute della vittima possono essere intraprese. In caso di condanna, l'imputato sarà condannato a fino a dieci anni di carcere.

Fonte:http://www.breitbart.com/london/2016/09/19/algerian-rape-austria-f-women/

Commenti

Post più popolari