IL CANTIERE NEL BALTICO HA COMPLETATO L'INSTALLAZIONE DEI REATTORI NELLA ROMPIGHIACCIO NUCLEARE ARKTIKA

Il cantiere Baltic della Russia ha completato l'erezione dei reattori RITM-200 presso il rompighiaccio Arktika dopo aver equipaggiato la nave con una seconda unità di produzione di vapore - una tappa fondamentale per la costruzione della nave.
ST. PETERSBURG La prima unità di produzione di vapore è stata installata in precedenza nel mese di settembre.
"Oggi abbiamo completato con successo una fase chiave della costruzione del rompighiaccio a propulsione nucleare," afferma il direttore generale del cantiere Baltic, Vladimir Bazhenov, come riportato nel comunicato stampa dell'impianto.
Arktika, la nave di classe 22220 di primo progetto e il primo rompighiaccio nucleare ad essere pienamente costruito nella moderna Russia, è stato lanciato con successo presso il Cantiere Baltic a San Pietroburgo il 16 giugno.
La sua lunghezza sarà a 173 metri(circa 570 piedi), larghezza - 34 metri (oltre 110 piedi), spostamento - 33.500 tonnellate .
La nave è dotata di due reattori RITM-200 175MWT sviluppati da Afrikantov Experimental Design Bureau della Russia per l'ingegneria meccanica (OKBM Afrikantov) e del peso di circa 180 tonnellate.

Fonte:https://sputniknews.com/russia/20160920/1045522084/icebreaker-reactors-russia.html

Commenti