Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

IL NUOVO BLINDATO RUSSO E' TANTO AVANZATO DA RESISTERE ANCHE AI PROIETTILI ALL'URANIO


Grazie al sistema di protezione Afganit, il nuovo blindato russo "Armata" può resistere a proiettili perforanti con il pezzo centrale di uranio impoverito, che volano ad una velocità di 1,5 a due chilometri al secondo, intercettandoli con successo. Questo sistema è stato sviluppato dalla Tula KBP Instrument Design Bureau.

I test iniziali dei nuovi Abfangsystems hanno avuto luogo quest'anno, afferma un portavoce del Ministero della Difesa russo.
Inoltre sarà ulteriormente perfezionato. Tra le altre cose, è circa il miglioramento del sistema informatico.
I vettori del sistema di protezione del blindato Afganit T-14 e blindati di personale T-15 sono dotati di un sistema combinato con esplosivi speciali che esplodono e distruggono i proiettili del nemico da apparecchiature molto complesse elettronico radio, stazioni radar con griglia ad antenna attiva.
I proiettili perforanti sub-calibro sono stati sviluppati nel 1930 e attivamente utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale.
Da quel momento, essi sono considerati come una delle armi più efficaci contro i veicoli corazzati.
Grazie al sistema Afganit nei nuovi blindati della Russia non ci saranno più preoccupazioni per questo genere di armi.


Fonte:https://de.sputniknews.com/zeitungen/20160922/312667301/armata-russlands-hightech-panzer-urangeschoss.html

Commenti