IL POTENTE SISTEMA DI LANCIAFIAMME RUSSO RICEVE MODERNI MISSILI A LUNGO RAGGIO

Il ministero della Difesa russo, in collaborazione con la holding “Splav” sta testando un missile a lungo raggio, progettato per uno degli armamenti più potenti dell'arsenale delle forze armate russe: il sistema lanciafiamme pesante TOS-1A "Solntsepek", segnala il giornale "Izvestia" riferendosi ad un rappresentante del dicastero militare.

L'ultimo sviluppo bellico nazionale è in grado di distruggere carbonizzando col fuoco soldati, veicoli blindati e fortificazioni nemiche in un raggio di diverse migliaia di metri quadrati.
Il principio di funzionamento della testata termobarica si basa sul gettito di una nuvola di gas combustibile seguito da una detonazione. L'onda d'urto generata a seguito dell'esplosione distrugge con un alto livello di efficienza gli equipaggiamenti e gli uomini delle forze nemiche.

Fonte:http://militaryedge.org/wp-content/uploads/2014/07/TOS-1A_4.jpg

Commenti