Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LE RESTRIZIONI DELL'OCCIDENTE INCENTIVANO LE CORPORAZIONI RUSSE A SVILUPPARE LA TECNOLOGIA "MADE IN RUSSIA"


Le restrizioni hanno motivato le aziende russe a sviluppare le proprie tecnologie, conferma l'amministratore delegato della società nanotecnologie del paese Rusnano, Anatoly Chubais.
"Pensiamo che lo sviluppo della situazione delle restrizioni è una situazione di stallo, va contro le tendenze globali, ostacola l'affrontare delle minacce alla civiltà globale che si trova ad affrontare ... Ma per quanto riguarda la nostra società in portafoglio, la situazione ci incentiva a cercare soluzioni esterne, sviluppare la nostra base tecnologica ", ha detto a RIA Novosti commentando la decisione degli Stati Uniti di estendere le restrizioni a Mosca.
Il 1 ° settembre, il Tesoro degli Stati Uniti ha aggiunto di proposito un certo numero di entità aziendali di Gazprom dell'energia e figlie di Gazprombank, nonché della Banca di Mosca e molte altre società finanziarie, per le restrizioni degli Stati Uniti imposti dalla Russia sulla questione ucraina.
"Le restrizioni dimostrano che il governo ha bisogno di istituzioni come Rusnano, che rafforzano la capacità tecnologica nazionale", ha aggiunto Chubais. Le relazioni tra la Russia e l'Occidente si sono inacidite nel 2014, dopo la schiacciante maggioranza della popolazione russa di Crimea di lasciare l'Ucraina per la Russia in un referendum a marzo, spingendo gli Stati Uniti, l'Unione Europea ed i loro alleati su pressione degli Stati Uniti di imporre restrizioni contro la Russia e la repubblica separatista.
Restrizioni che si sono dimostrate non solo inefficaci ma addirittura incentivanti per il "Made in Russia".

Fonte:https://sputniknews.com/russia/20160908/1045094321/russia-sanctions-chubais-technologies.html

Commenti

Post più popolari