Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

PERCHE' L'IMPERO DEL SOL LEVANTE PUNTA AL RAFFORZAMENTO DELLE RELAZIONI CON LA FEDERAZIONE RUSSA

Le ultime mosse del premier giapponese Shinzo Abe dimostrano che Tokyo punta al rafforzamento delle relazioni con la Russia. L’Asia Times ha analizzato i motivi che hanno spinto Abe ad attivare canali diplomatici con Mosca

"Nonostante la complementarietà delle economie di Russia e Giappone, così come i loro interessi e problemi comuni in Estremo Oriente, la fine delle reciproche ostilità, dopo la fine della guerra fredda, è rimasta in un certo senso illusoria", si legge nell'articolo.
Tuttavia, il mese scorso, Abe ha fatto una serie di passi importanti per la distensione delle relazioni tra Mosca e Tokyo. In primo luogo, ha creato un nuovo ministero per la cooperazione economica con la Russia, guidato dal ministro dell'Economica Hiroshige Seko. In secondo luogo, ha nominato suo fratello, Nobuo Kishi, ministro degli Affari Esteri e responsabile delle relazioni con la Russia. Infine, ha lanciato una guerra lampo sui media locali sulla disponibilità di Tokyo per partecipare ai grandi progetti economici russi, nonostante il punto morto nella questione delle isole Curili. Inoltre, scrive l'Asia Times, la base per la cooperazione economica dovrebbe essere fondata sul principio che la Russia non può e non rinuncerà alla sua posizione nella disputa territoriale. Il giorno prima della riunione con Abe, Putin ha chiarito che Mosca "non commercia territori", anche se "vorrebbe trovare una soluzione a questo problema". Oltre agli interessi economici, Abe ha deciso di intensificare le relazioni con Mosca a causa delle condizioni geopolitiche sfavorevoli per Tokyo. "La crescita delle tensioni nelle relazioni tra la Russia e gli USA ha spinto Mosca a iniziare la costruzione di una nuova base navale sull'isola di Matua, nelle isole Curili. Anche se Matua non è rivendicata dal Giappone, questo fatto ha un importante significato militare e strategico, se si considera la costruzione di un aeroporto per i Tu-22M3, in grado di trasportare missili da crociera, così come la possibilità di dispiegare sottomarini dotato di missili nucleari", spiega l'articolo. Tra gli altri fattori, l'Asia Times include la continua crescita militare ed economica della Cina, l'intensificarsi dei legami tra Mosca e Pechino, la rottura tra Cina e USA, le tensioni in Estremo Oriente e il generale indebolimento dell'influenza degli USA nella regione Asia-Pacifico. In questo contesto l'appello di Abe sulla necessità di "chiudere il capitolo della situazione anomala" dimostra che la Russia può vincere la partita con gli USA. E un simile appello dimostra che "la politica di Washington sull'isolamento della Russia non funziona correttamente".

Fonte:http://it.sputniknews.com/mondo/20160906/3339774/giappone-russia-disgelo.html

Commenti

Post più popolari