STATI UNITI: FORTE AUMENTO DELLE NEVICATE SU NEW YORK E CHICAGO


Dopo che, negli ultimi inverni, si sono moltiplicate le notizie su eccezionali nevicate che hanno interessato vaste zone del nord est statunitense, è obbligatorio andare a vedere se si tratta di un nuovo trend, oppure di episodi sporadici di tempeste di neve straordinarie.
Osservando la nevosità complessiva di New York, Central Park, vediamo che c’è stata una forte diminuzione della neve invernale nel trentennio dal 1970 al 2000, con rare eccezioni (il 1996, l’anno più nevoso di tutti).

E’ nell’ultimo quindicennio, a partire dal 2001, che si sono verificate numerose annate con nevosità superiore alla norma, ed anche di parecchio in diverse annate.
La serie di New York è molto lunga, inizia dal 1865 e vede un altro periodo di scarse nevicate tra gli anni Trenta e Quaranta.
Più recente la serie di Chicago, che ha visto un periodo di grande nevosità tra gli anni Sessanta ed Ottanta, seguita da un ventennio di “normalità”, tra il 1985 ed il 2005.

Gli ultimi dieci anni hanno visto una nuova impennata delle nevicate, su valori medi molto alti!
Possiamo dunque concludere che negli ultimi 10 – 15 anni è effettivamente venuto fuori un trend crescente di stagioni fredde particolarmente nevose sul Nord Est statunitense.


Fonte:http://www.freddofili.it/14350-nevosita-chicago-new-york-ultimo-decennio-particolarmente-nevoso/

Commenti