"I TEDESCHI DOVREBBERO PIU' ATTIVAMENTE INTEGRARE GLI EXTRACOMUNITARI PER MANTENERE IL LORO STILE DI VITA TRADIZIONALE"


Nella sua pubblicazione del quotidiano tedesco Die Welt, Schaeuble ha scritto che la Germania dovrebbe evitare l'atmosfera di alienazione e diffidenza nei confronti dei musulmani ben integrati che risiedono nel paese e promuovere l'idea di una convivenza pacifica tra le diverse culture e religioni.
Secondo lui, molti tedeschi aderiscono a generalizzazioni sbagliate di etichettatura "Islam" e "musulmani" come termini negativi.
Il crescente numero di musulmani nel paese, il terrorismo islamista, aggressioni sessuali da parte degli extracomunitari, così come il crescente numero di stranieri non europei pongono gravi sfide alla Germania e provocano stati d'animo di ostilità, ha sostenuto. "Eravamo disposti e sono disposti ora a promuovere lo sviluppo di un Islam tedesco, lo sviluppo di auto-percezione dei musulmani che vivono qui come musulmani tedeschi", ha scritto l'FM tedesco.
Egli ha anche notato che i tedeschi dovrebbero addirittura integrare più attivamente i nuovi arrivati, se vogliono conservare il loro stile di vita tradizionale.
In precedenza, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato persino che "l'Islam appartiene alla Germania", ma non ha specificato che tipo di Islam che voleva dire.
La dichiarazione è stata criticata dal movimento nazionalista PEGIDA, confermando che l'Islam non è mai stata una religione tradizionale in Germania.
Il numero di musulmani nel Paese è aumentato drammaticamente nel corso dell'ultimo anno, dopo la Merkel ha iniziato a perseguire una politica della porta aperta verso i rifugiati provenienti dal Medio Oriente. Nel solo 2015, le autorità tedesche hanno accolto oltre un milione di migranti, uno sviluppo che ha sollevato preoccupazioni per la sicurezza tra la popolazione locale.

Fonte:https://sputniknews.com/europe/20161003/1045951003/merkel-ally-german-islam.html

Commenti