IL PREMIER GEORGIANO CONFERMA CHE LA POLITICA CON LA RUSSIA SI E' DIMOSTRATA VALIDA

Il governo georgiano continuerà a cercare dei sentieri per la normalizzazione delle relazioni con la Russia, ha annunciato il primo ministro Georgij Kvirikashvili.

Il governo georgiano continuerà a cercare dei sentieri per la normalizzazione delle relazioni con la Russia, ha annunciato il primo ministro Georgij Kvirikashvili.
"È nel nostro interesse trovare qualsiasi via alla normalizzazione dei rapporti con i nostri vicini russi, ma certamente non a scapito dell'integrità territoriale della Georgia", ha dichiarato Kvirikashvili nell'intervista sulla TV "Imedi". Inoltre il premier ha aggiunto che il processo di integrazione della Georgia nella NATO e nell'UE è irreversibile poiché "è la scelta definitiva del popolo georgiano". "Noi ripetiamo che non vogliamo far parte della NATO a causa dell'inimicizia con qualcuno, ma la nostra politica è mirata per ridurre la tensione nella nostra regione e quelle vicine… la Georgia non ha mai avuto una cooperazione talmente dinamica con l'Occidente come adesso" ha comunicato il premier.
Nell'agosto 2008 la Georgia ha tagliato le relazioni diplomatiche con la Russia in risposta al riconoscimento, da parte di Mosca, dell'indipendenza di Abcasia e Ossezia del Sud. Tuttavia i rappresentanti del nuovo governo georgiano, i quali sono saliti al potere alle elezioni del 2012, hanno dichiarato che una delle loro priorità maggiori sarà la normalizzazione dei rapporti con la Russia.

Fonte:https://it.sputniknews.com/mondo/201610303564552-premier-georgiano-politica-russia-valida/

Commenti