Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

IL PREMIER GEORGIANO CONFERMA CHE LA POLITICA CON LA RUSSIA SI E' DIMOSTRATA VALIDA

Il governo georgiano continuerà a cercare dei sentieri per la normalizzazione delle relazioni con la Russia, ha annunciato il primo ministro Georgij Kvirikashvili.

Il governo georgiano continuerà a cercare dei sentieri per la normalizzazione delle relazioni con la Russia, ha annunciato il primo ministro Georgij Kvirikashvili.
"È nel nostro interesse trovare qualsiasi via alla normalizzazione dei rapporti con i nostri vicini russi, ma certamente non a scapito dell'integrità territoriale della Georgia", ha dichiarato Kvirikashvili nell'intervista sulla TV "Imedi". Inoltre il premier ha aggiunto che il processo di integrazione della Georgia nella NATO e nell'UE è irreversibile poiché "è la scelta definitiva del popolo georgiano". "Noi ripetiamo che non vogliamo far parte della NATO a causa dell'inimicizia con qualcuno, ma la nostra politica è mirata per ridurre la tensione nella nostra regione e quelle vicine… la Georgia non ha mai avuto una cooperazione talmente dinamica con l'Occidente come adesso" ha comunicato il premier.
Nell'agosto 2008 la Georgia ha tagliato le relazioni diplomatiche con la Russia in risposta al riconoscimento, da parte di Mosca, dell'indipendenza di Abcasia e Ossezia del Sud. Tuttavia i rappresentanti del nuovo governo georgiano, i quali sono saliti al potere alle elezioni del 2012, hanno dichiarato che una delle loro priorità maggiori sarà la normalizzazione dei rapporti con la Russia.

Fonte:https://it.sputniknews.com/mondo/201610303564552-premier-georgiano-politica-russia-valida/

Commenti

Post più popolari