Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA RUSSIA E' INTERESSATA ALLA PRODUZIONE DI LITIO IN BOLIVIA


Lo ha annunciato ai giornalisti a La Paz il viceministro russo dell'Energia, Yuri Sentyurin.
"Per quanto riguarda l'industria del litio, la Russia ha la tecnologia necessaria per la sua valorizzazione e vogliamo condividerla con questo Paese" ha detto Sentyurin che ha sottolineato come la Russia si trovi a continuare la cooperazione con la Bolivia in materia di energia, agricoltura, estrazione mineraria, educazione e scienza. Sentyurin è attualmente in visita in Bolivia, dove ha già incontrato il ministro degli Idrocarburi ed energia del Paese, Luis Alberto Sanchez Fernandez. La Bolivia detiene circa il 70 per cento di tutte le riserve di litio del mondo.

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/economia/201610143486386-bolivia-russia-litio/

Commenti

Post più popolari