NELLA REPUBBLICA DEL TAGIKISTAN I TRAFFICANI DI DROGA AFGANI NON ATTRAVERSANO PIUì IL CONFINE

Il portavoce ha aggiunto che per i primi nove mesi del 2016 al confine tagiko con l'Afghanistan si sono verificati 22 scontri armati con i trafficanti.

Le guardie di frontiera tagiche hanno messo fine al tentativo dei contrabbandieri afghani di passare la linea di confine nella notte di lunedì, sequestrando 15 chili di droga e armi, ha riferito a RIA Novosti il portavoce della gestione delle truppe di frontiera Muhammad Ulugchodzhaev.
"Non è stato identificato il gruppo di contrabbandieri durante il passaggio illegale al confine nella zona di Pjandzhsk, sono stati affrontati da un gruppo di guardie di frontiera, i contrabbandieri sono riusciti a fuggire in territori attigui " ha detto. Secondo Ulugchodzhaev, sul luogo dell'incidente sono stati sequestrati 15 chili di sostanze stupefacenti, AKM-47 e 56 munizioni e anche una radio. Il portavoce ha aggiunto che per i primi nove mesi del 2016 al confine tagiko con l'Afghanistan si sono verificati 22 scontri armati con i trafficanti, 12 trasgressori sono morti, 6 feriti, 15 arrestati. Sono stati sequestrati più di 803 chili di droga, di cui 16,8 di eroina, 659,6 di cannabis e 117 chili di oppio.

Fonte:https://it.sputniknews.com/mondo/201610243536228-tagikistan-armi-droga/

Commenti