Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

DOPO LA FRANCIA ANCHE LA GERMANIA E' COSTELLATA DI PROTESTE CONTRO LE MASSE DI EXTRACOMUNITARI


La Germania si è ora assommata alla Francia nell'enorme accumulo di guerra civile incline al nazionalismo che sta prendendo piede a seguito del peso delle masse di extracomunitari e dei recenti attacchi terroristici.
Rivolte in strada sono più volte esplose in tutta la Germania con i cittadini che si scontrano con la polizia in diverse città tedesche.
In un accumulo di ciò che potrebbe finire in una guerra civile regolare, ora la Germania mette in guardia contro una massiccia radicalizzazione definita di destra a causa della crisi portata dagli extracomunitari - come la lotta di strada e gli scontri scoppiati tra manifestanti di sinistra e destra in diverse città tedesche.
I problemi portati dagli extracomunitari ha portato anche a estremisti di destra che si stanno mobilitando in Germania, mettendo in guardia i servizi di sicurezza tedeschi BFV.
- Quello che vediamo in connessione con la crisi degli extracomunitari è che estremisti di destra si mobilitano per le strade, ma anche che la pericolosa sinistra radicale si mobilita contro di loro, dice Hans-Georg Maassen, capo della Bundesamts für Verfassungsschutz (BfV), la radio tedesca di domenica.
I gruppi estremi mostrano una maggiore disponibilità a usare la violenza, si informa.
Questo vale sia per i radicali di destra, di a sinistra, e gli islamisti.
Sabato notte, la polizia e i soldati dovevano proteggere due autobus con 100 extracomunitari che sono stati portati in un centro di accoglienza nella città di Niederau, nello stato tedesco-orientale della Sassonia. I manifestanti si sono riuniti presso il centro di accoglienza, un ex supermercato.
Manifestazioni contro i rifugiati e gli immigrati hanno radunato migliaia di persone in diverse città, nello stato nord-orientale del Meclemburgo-Pomerania Anteriore.
Anche a Lipsia, combattimenti di strada regolari tra i manifestanti di sinistra e destra sono scoppiati.
Finora quest'anno ci sono stati 22 tentativi di dare fuoco ai centri di accoglienza, tra cui centri di accoglienza che non erano ancora stati presi in uso, secondo Maassen.
A Dresda, decine di migliaia di tedeschi comuni, uomini, donne e bambini, si sono riuniti nel centro della città per protestare pacificamente questa settimana.
Le decisioni porte aperte della cancelliera Angela Merkel hanno messo in crisi lo stato tedesco

Fonte:http://thenewyorkevening.com/index.php/2016/08/03/breaking-germany-joins-france-citizens-flood-streets-massive-uprising/

Commenti