Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

GLI IMPIANTI NUCLEARI IN MINIATURA POTREBBERO PRODURRE OLTRE 40.000 POSTI DI LAVORO


L'Inghilterra sta assumendo un ruolo guida nello sviluppo di una nuova generazione di mini-reattori nucleari che potrebbe creare oltre 40.000 posti di lavoro altamente qualificati nel Regno Unito e generare centinaia di miliardi in esportazioni.
L'affermazione viene da Rolls-Royce, che è a capo di un consorzio concorrent concorrenza da parte del governo di sviluppare "piccoli reattori modulari" (SMR).
Previsto per coprire qualcosa come 10 campi di calcio - circa un 10 ° delle dimensioni di una centrale nucleare convenzionale - il governo ritiene che questi impianti mini-nucleari potrebbero essere fondamentali nel garantire il futuro approvvigionamento energetico della Gran Bretagna.
Rolls sta dirigendo un consorzio di circa una dozzina di aziende in lizza per essere selezionati per sviluppare tale tecnologia.
Harry Holt, a capo del settore nucleare Rolls-Royce, ha dichiarato: "La 'britannicità' della nostra proposta è molto forte - stiamo parlando di proprietà intellettuale di alto valore in fase di creazione e qui il contenuto del Regno Unito è molto alto. Questo non è un caso di società inglesi che fanno il lavoro di basso valore, come il getto del calcestruzzo per i lavori di costruzione ".
Altri contendenti in gara includono l'America NuScale Energy, EDF in Francia, e l'azienda nucleare cinese CNNC.
La provenienza dei concorrenti potrebbe rivelarsi un fattore cruciale nel decidere un vincitore. La centrale nucleare di Hinkley Point gigante nel Somerset è in costruzione da parte di EDF con il sostegno finanziario della Cina, con l'utilizzo delle competenze estera e denaro.
M R Holt ha aggiunto che il consorzio Rolls se selezionata dal Regno Unito prenderà un vantaggio globale nella tecnologia che potrebbe generare decine di migliaia di posti di lavoro ", altamente qualificati a lungo termine in Gran Bretagna".
I reattori di Rolls sono progettati per produrre 220 megawatt (MW) di potenza, ma questo può essere scalato fino a 440MW.
In confronto, il design tradizionale di Hinkley prevede di generare 3.2gigawatts (GW).
Rolls dice che vede la richiesta del Regno Unito per SMR di 7GW un mercato globale compresa tra 65GW e 85GW nel corso dei prossimi due decenni, che si stima essere di importo compreso tra £ 250 miliardi e £ 400 miliardi.
"Il governo è di supporto di questa tecnologia e questa è un'opportunità per cambiare l'intero paradigma della tecnologia di importazioni know-how in Gran Bretagna per esportarla da questo paese", ha detto Holt.
Egli ha aggiunto che con la maggior parte dei principali mercati per l'SMR al di fuori dell'Europa, la tecnologia potrebbe essere una parte vitale di qualsiasi campagna "Brexport" per garantire i legami commerciali con i Paesi al di fuori dell'UE.
Il consorzio ritiene che avrà un costo di £ 1,2 miliardi per sviluppare pienamente la tecnologia SMR e un ulteriore £ 1,7 miliardi per ottenere il primo SMR in funzione.
I costi poi dovrebbero scendere quando un maggior numero di essi saranno costruiti, con il design modulare, il che significa che il sistema è costruito in "blocchi" nelle fabbriche, poi assemblati in loco.
Questo significa che saranno più veloci da costruire con convenzionali design "su misura".

Fonte:http://www.telegraph.co.uk/business/2016/11/07/mini-nuclear-plants-could-create-40000-jobs-and-trigger-export-b/

Commenti