Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA ESTREMAMENTE MALEDUCATO VERSO GLI STATI UNITI


Frasi di una arroganza fuori dal comune, quelle pronunciate dall'attuale capo della Commissione Ue contro il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump. ''Penso che rischiamo di perdere due anni aspettando che Donald Trump termini di fare il giro del mondo che non conosce''. Lo ha detto il preisdente della Commissione europea Jean-Claude Juncker partecipando alla conferenza dal titolo 'I costruttori dell'Europa', tenuta a Lussemburgo. Rispondendo alla domande del pubblico, composto da studenti, Juncker ha toccato il tema delle elezioni presidenziali statunitensi e la vittoria di Trump. ''Bisognerà che gli spieghiamo in cosa consiste l'Europa e come funziona''. Alcuni presenti si sono domandati se come spesso accade Juncker avesse bevuto.

Fonte:http://www.ilnord.it/b-9718_JUNCKER_INSOPPORTABILMENTE_ARROGANTE_CON_IL_PRESIDENTE_DEGLI_STATI_UNITI

Commenti