Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

IN UN PROSSIMO FUTURO L'AZERBAIJAN POTREBBE ENTRARE NELL'UNIONE ECONOMICA EURASIATICA


La possibilità di adesione dell'Azerbaijan all'Unione Economica Eurasiatica (EAEU) in un futuro non si può escludere, conferma il presidente azero Ilham Aliyev in un'intervista con l'agenzia di stampa Sputnik.
Il presidente ha osservato che il paese si sente fiducioso nel suo stato attuale.
"Questo problema è stato discusso sia da esperti e elite dei vari paesi per lungo tempo. In linea di principio, ci sentiamo sicuri con la qualità corrente. Dovremmo osservare le ulteriori tendenze. Se l'alleanza sarà attraente, si cercherà di farne parte. Così, nulla può essere escluso ", ha detto il presidente Aliyev.
Secondo lui, l'Azerbaigian sta seguendo i processi che avvengono nello spazio eurasiatico, dove ci sono difficoltà in alcune indicazioni.
"Oggi, il formato della nostra cooperazione economica e politica con gli Stati membri EAEU è abbastanza forte. La motivazione è necessaria per perseguire il percorso di integrazione in direzioni economiche, sociali, politiche e altro. Ora stiamo lavorando in questa direzione ", ha detto il presidente dell'Azerbaijan.
In generale, il presidente ha detto che Baku è soddisfatto con la sua attuale posizione.
"Negli ultimi 13 anni, siamo riusciti a triplicare il PIL e ridurre il tasso di povertà dal 49% (2003) al 5%. In realtà, la povertà non è più un problema sociale. Il tasso di disoccupazione nel paese è pari al 5% ", ha aggiunto Ilham Aliyev. "Abbiamo grande quantità di riserve in valuta estera, anche gli scambi con le riserve del Fondo del Petrolio sono in aumento quest'anno in caso di un calo dei prezzi del petrolio. Stiamo spendendo fondi con parsimonia e ottenendo ricavi dal settore non-oil. Pertanto, siamo soddisfatti sia della situazione economica e politica del nostro Stato ".

Fonte:http://en.apa.az/azerbaijan-politics/foreign-news/ilham-aliyev-does-not-exclude-azerbaijan-s-accession-to-eurasian-economic-union-in-future.html

Commenti