Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA REPUBBLICA CINESE AUMENTERA' LA COMBUSTIONE DI CARBONE DEL 20% ENTRO IL 2020


La Repubblica Cinese ha presentato un piano per aumentare la capacità e l'uso del carbone del 20% nei prossimi 3 anni.
Il carbone costituirà ancora più della metà del mix energetico del Paese entro il 2020, secondo il progetto.
Il governo di Pechino e la Cina hanno confermato di voler aumentare la capacità a carbone di ben il 20% entro il 2020, garantendo un forte ruolo costante per la merce nel settore energetico del Paese, nonostante un impegno per abbattere i livelli di inquinamento.
In un nuovo piano quinquennale per l'energia elettrica, il National Energy Administration ha detto di voler aumentare la capacità elettrica a carbone da circa 900 gigawatt dall'anno scorso più in alto come 1.100 gigawatt entro il 2020. L'aumento di circa 200 gigawatt da soli è più della potenza complessiva del Canada.
In confronto, l'agenzia ha detto che avrebbe aumentato le fonti di combustibili non fossili da circa il 12% al 15% del mix energetico del paese nello stesso periodo.
Il carbone quindi ancora costituirà circa il 55% del mix energetico entro il 2020, rispetto ai circa due terzi negli ultimi anni.
Come riportato in precedenza WUWT, la Cina potrebbe essere in programma di esportare il carbone per elettricità generata in Europa, tramite le linee elettriche della tensione molto alta.
Qualunque siano intenzioni della Cina, si deve ammirare il loro senso esilarante dei tempi.

Fonte:https://wattsupwiththat.com/2016/11/07/china-announces-a-massive-20-increase-in-coal-by-2020/

Commenti

Post più popolari