Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA REPUBBLICA DEL TAGIKISTAN HA ARRESTATO UNA DECINA DI IMMIGRATI CHE PREPARAVANO ATTENTATI SUL TERRITORIO RUSSO

Il Ministero del Tagikistan ha ricevuto informazioni su un gruppo di immigrati provenienti dall'Asia Centrale che preparava attacchi terroristici in Russia, dopo aver arrestato e interrogato alcuni cittadini, i cui parenti combattono in Siria.

Come riferisce il dipartimento, il cittadino tagiko I. D., seguendo le istruzioni di suo fratello, voleva recarsi in Siria per combattere nell'IS compiendo atti terroristici. È stato arrestato in Russia ed estradato in Tagikistan. In Russia 12 persone tra Mosca e Pietroburgo sono state arrestate, sono state sequestrate armi da fuoco ed esplosivi.
"I membri del Ministero, arrestando il complice, sono stati in grado di ottenere informazioni su tutti i membri del gruppo e sui loro piani, trasmettendoli poi attraverso i canali di cooperazione intergovernativa dell'FSB della Federazione Russa" si legge nel comunicato. I nomi dei detenuti dell'inchiesta non sono stati resi noti. Il Presidente dell'associazione internazionale dei veterani dell'antiterrorismo, gruppo Alfa, Sergeij Goncharov in precedenza ha sottolineato che la detenzione dei terroristi e dei sabotatori in diverse regioni della Russia dimostra il funzionamento efficiente dei servizi segreti russi, tuttavia, gli organi di sicurezza devono essere pronti ad un aumento dei tentativi per raggiungere la guerra in Siria o per organizzare attacchi terroristici in Russia.

Leggi tutto: https://it.sputniknews.com/mondo/201611143629232-russia-fsb-isis-tagikistan-terroristi/

Commenti

Post più popolari