Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

L'ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN RUSSIA TRA OCCIDENTE E ORIENTE SALE OLTRE LE ASPETTATIVE

L'attrazione di investimenti della Russia ha rimbalzato sulle aspettative più luminose interne di crescita, meno costosi costi di produzione e un mercato sottovalutato, così come la Brexit e l'agenda del commercio internazionale degli Stati Uniti del Presidente eletto, interrompendo la struttura esistente del commercio globale, e spingendo l'Unione europea, il Regno Unito, la Stati Uniti e Giappone a rafforzare la cooperazione economica con la Russia.

Kristian Rouz afferma che l'attrattiva della Russia come destinazione per i flussi di capitali di investimento internazionale ha acquisito un notevole impulso nelle ultime settimane, con diverse imprese multinazionali che stanno espandendo la loro attività nel Paese a causa di una prospettiva più luminosa percepita sui consumi interni della Russia.
Nel frattempo modi, notevoli progressi negli sforzi diplomatici per risolvere i problemi di lunga data nei rapporti bilaterali tra la Russia e il Giappone ha aperto per un aumento del perimetro dei flussi di investimento tra le principali economie del mondo.
I turni di politica economica proiettate in Nord America hanno deviato il capitale dalle scorte degli Stati Uniti, e l'impegno della Banca Centrale Europea di mantenere l'ambiente potenzialmente pericoloso monetaria a seguito del successo della Brexit in Gran Bretagna hanno anche portato a investitori guardando alla Russia in modo più favorevole rispetto a come hanno fatto per gli ultimi anni.
Le imprese internazionali che hanno già annunciato un'espansione nelle loro imprese in Russia sono la svedese produttore Ikea Group ed il loro omologo francese Leroy Merlin.
Entrambe le società hanno investito miliardi supplementari nel espandere le proprie operazioni di produzione e di vendita in Russia, guardando sia al rimbalzo della domanda dei consumatori russi e la forza lavoro più economica come ragioni per una più luminosa fiducia delle imprese.

"Questo è il momento per gli investimenti," conferma Walter Kadnar, presidente per la divisione russa di Ikea. "Credo fermamente nel potenziale di lungo termine del mercato russo."
Ikea sta assegnando $ 1,6 miliardi per aprire nuovi impianti automatici in Russia nel corso dei prossimi cinque anni.
Questo autunno, Ikea ha aperto una fabbrica da $ 60 milioni di mobili in prossimità di San Pietroburgo e ha investito ulteriori fondi per l'acquisto di terreno adiacente a fini di sviluppo commerciale.

Leroy Merlin, nel frattempo, ha annunciato un accordo 2 miliardi di euro per aumentare duplice il numero dei loro punti vendita in Russia nel corso dei prossimi cinque anni.
Altri grandi investitori che consolidano la loro presenza in Russia sono il gigante statunitense farmaceutico Pfizer Inc., che stanno costruendo una nuova fabbrica, e un'altra società americana, il produttore alimentare Mars Inc., che sta espandendo i suoi impianti di cibo per animali e di gomma da masticare.
Nel frattempo, i rapporti giapponesi-russo hanno dimostrato segni evidenti di disgelo dopo che il giapponese Primo Ministro Shinzo Abe e il leader russo Vladimir Putin si sono incontrati a Lima.
Poco dopo, la Banca del Giappone per la Cooperazione Internazionale e il Fondo investimenti diretti russo, i due istituti di credito controllati dal governo, hanno annunciato che avrebbero formato un fondo di investimento da $ 901-milioni, contribuendo circa la metà dei suoi fondi ciascuno, al fine di finanziare lo sviluppo di progetti da iniziare nel 2017.
"La questione territoriale e la cooperazione economica sono due facce della stessa medaglia", ha detto un funzionario del governo giapponese come citato da Reuters. "Ha senso se solo la cooperazione economica si muove avanti."
La disputa territoriale tra Russia e Giappone è stata una questione dolorosa derivante dalle conseguenze della Seconda Guerra Mondiale, ed entrambe le parti sono ottimiste delle prospettive per risolverla al più presto. Nel frattempo, il nuovo fondo comune allocherà del capitale nelle regioni della Russia dell'Estremo Oriente e Baikal, compresi i progetti nel settore sanitario, lo sviluppo urbano, e la produzione industriale, secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Nikkei.
Con l'atteggiamento verso la Russia in Oriente e in Occidente che si sta spostando a livelli più favorevoli, le tendenze economiche globali, sono un fattore prevalente, ma difficilmente esclusivo. Infatti, mentre il calo del tasso di FX del rublo ha depresso i costi di produzione locali, aumentando i ricavi operativi delle imprese internazionali, e la prevista ripresa della crescita economica della Russia si mescolanda con le aspettative di un aumento robusto dei consumi, l'aspetto strutturale del paesaggio di investimento della Russia sembra essere sul lato più luminoso.
"La Russia (è) attualmente in commercio su un rapporto medio prezzo / utili di solo otto volte e corretto per il ciclo P / E di poco più di cinque volte (entrambe le misure sono ben oltre 20 volte negli Stati Uniti),"
" Il voto di lasciare l'Unione europea nel Regno Unito e l'elezione di Trump come presidente degli Stati Uniti riflettono uno spostamento verso sostenibile conservatorismo di destra nel mondo anglosassone, e la Russia sembra attualmente essere più di destra. Con numerosi riferimenti al suo glorioso passato imperiale riemersi nella retorica pubblica della Russia, e la ferma opposizione al terrorismo islamico radicale che domina narrativa e attività politica estera della Russia, il Cremlino è considerato un partner sempre più desiderato per le menti dei politici di Downing Street e la Casa Bianca. "Trump e Putin sembrano desiderosi di andare d'accordo", ha osservato Webb. "Ogni strategia che offre la possibilità di stabilità geopolitica è probabile fare appello più a chi ha speso l'infanzia a nascondersi sotto i banchi nelle esercitazioni nucleari rispetto a coloro che non l'hanno fatto."
Spostamenti in sentimenti negli affari internazionali sono tenuti a riflettere sugli aspetti quantitativi e qualitativi di interazione economica.
Sia gli Stati Uniti e la Gran Bretagna stanno cercando modi per limitare le loro importazioni dannose per le loro industrie nazionali tradizionali, mentre migliorando lo scambio di beni e servizi con la Russia al di là di motori a razzo e l'energia potrebbe solo contribuire alla crescita economica nei due pilastri del mondo anglosassone.

Fonte:https://sputniknews.com/business/201611231047757618-russia-investment-appeal/

Commenti