Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

L'EGITTO DIVENTERA' UN NUCLEO DI POTENZA ELETTRICA REGIONALE

Le autorità egiziane cercano di trasformare il paese in un centro regionale di settore dell'energia elettrica, data la sua posizione strategica e le capacità, conferma il portavoce del ministero dell'Elettricità e dell'Energia Rinnovabile.

"Abbiamo l'ambizione di rendere l'Egitto il centro regionale dell'energia elettrica, tenendo conto della sua posizione strategica, e frontiere comuni con diversi paesi", ha detto Ayman Hamzah a RIA Novosti. Secondo lui, la rete attualmente esistente collega l'Egitto e la Giordania, e ha una capacità produttiva di 450 megawatt.
"Questa griglia crescerà e si espanderà dalla Giordania alla Siria, il Libano, l'Iraq", ha detto Hamzah.
Per quanto riguarda la griglia egiziano-libica esistente con una capacità di 200 megawatt, si estende anche ad altri stati del Maghreb, vale a dire Algeria, Libia, Mauritania, Marocco e Tunisia.
Hamzah ha aggiunto che il governo ha elaborato un progetto, che mira a collegare Egitto con i Paesi del Golfo Persico attraverso le reti elettriche dell'Arabia Saudita.
"Questo è un progetto da 3.000 megawatt, e stiamo già prendendo le misure sulla sua attuazione", ha detto, aggiungendo che il progetto prevede di far passare i cavi di superficie e sottomarini.
Hamzah ha anche ricordato che c'era l'idea di collegare le reti elettriche di Egitto e Sudan.

Fonte:https://sputniknews.com/business/201611161047508100-egypt-energy-hub/

Commenti