IL PRESIDENTE RUSSO APPROVA LA NUOVA POLITICA ESTERA RUSSA

Il presidente russo Vladimir Putin ha approvato la nuova concezione di politica estera del Paese; il testo del corrispondente decreto è stato pubblicato sul sito delle informazioni legislative dello Stato russo.

Cresce il ruolo del fattore di forza nelle relazioni internazionali a seguito dell'aggravamento delle contraddizioni e dell'instabilità del sistema politico ed economico, si afferma nella nuova concezione della politica estera russa.
"Nelle condizioni di aggravamento delle contrapposizioni politiche, sociali ed economiche e di crescita dell'instabilità del sistema politico ed economico globale, aumenta il ruolo del fattore di forza nelle relazioni internazionali", — si afferma nella nuova concezione di politica estera russa, sancita da un decreto presidenziale. Nel documento, pubblicato sul portale delle informazioni legali, si osserva che "l'ampliamento e l'ammodernamento delle capacità militari, la creazione e la realizzazione di nuove armi minano la stabilità strategica e minacciano la sicurezza globale, garantita dall'insieme di trattati e accordi in materia di controllo degli armamenti". "Nonostante resti non alto il rischio di un conflitto su larga scala, compresa una guerra nucleare tra i Paesi leader, sono in crescita i rischi di un loro coinvolgimento nei conflitti regionali e nelle escalation della crisi", — si afferma nel documento. Parallelamente alla forza militare, si rileva nel documento, in primo piano emergono fattori quali l'influenza degli Stati nella politica internazionale così come economica, giuridica, tecnica e informativa. "L'ambizione di sfruttare opportunità adeguate per realizzare gli interessi geopolitici danneggia la ricerca delle soluzioni per risolvere le controversie ed i problemi internazionali esistenti con mezzi pacifici sulla base delle norme del diritto internazionale", — si dichiara nella nuova concezione della politica estera russa. Inoltre si osserva che costituisce parte integrante della politica internazionale moderna l'uso di strumenti di "forza leggera" per risolvere i problemi di politica estera. "Prima di tutto le possibilità della società civile, dell'informazione e della comunicazione e delle tecnologie oltre ai metodi diplomatici tradizionali," — si sostiene nel documento.

Fonte:https://it.sputniknews.com/politica/201612013716810-russia-putin-approva-linea-politica-estera/

Commenti