Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA DESTRA NAZIONALE AUSTRIACA FA ASSE CON LA FEDERAZIONE RUSSA


VIENNA - La formazione della nuova destra austriaca Fpo, ha annunciato di aver firmato un accordo di cooperazione con il partito Russia Unita del presidente russo, Vladimir Putin. L'accordo, firmato a Mosca dal leader dell'Fpo, Heinz-Christian Strache e da dirigenti di Russia Unita, prevede una ''cooperazione a diversi livelli, dai movimenti giovanili e studenteschi alle organizzazioni regionali, passando per le questioni internazionali''. Strache ha chiesto che vengano eliminate le sanzioni internazionali nei confronti della Russia, che ha definito ''dannose economicamente e inutili''. Secondo il segretario generale di Russia Unita, Serguei Jelezniak, l'accordo ''contribuisce a rafforzare l'associazione tra i nostri due partiti e i nostri paesi'', soprattutto per quello che riguarda ''i valori tradizionali''. Ad accompagnare a Mosca il numero uno di Fpo, anche Norbert Hofer, il candidato nazionalista alle presidenziali in Austria, sconfitto di misura dal candidato dei Verdi, Alexander Van der Bellen alle elezioni di inizio dicembre.

Fonte:http://www.ilnord.it/i-5163_FPO_SI_ALLEA_CON_PUTIN

Commenti

Post più popolari