Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA MARINA RUSSA ORA CONNESSA DIRETTAMENTE DAL FONDALE MARINO




La marina russa ora vanta un avanzato sistema di Wi-Fi che collega veicoli sottomarini e le attrezzature a Internet per garantire la ricezione e la trasmissione di informazioni audio e digitali stabili, conferma Izvestia.
Il sistema di dialogo, sviluppato da OceanPribor e già ribattezzato "modem" sottomarino dai marinai russi, trasmette segnali vocali e digitali a 35 chilometri di distanza.
Un rappresentante del servizio stampa del OceanPribor ha detto al giornale che i modem idro-acustici sono già stati installati sui sommergibili unici Rus, Konsul, Bester e anche sul drone sottomarino Klavesin.
Anche i sommozzatori della Marina utilizzano il sistema di comunicazioni mobili Vuoksa che, a differenza dei sistemi di comunicazione digitali che utilizzano le onde elettromagnetiche per la trasmissione di informazioni, lo fa tramite onde acustiche.
Per assicurarsi che il segnale in uscita non si diffonda e per evitare l'effetto Doppler che può comportare gravi distorsioni delle informazioni trasmesse, gli sviluppatori del sistema usano metodi matematici avanzati di elaborazione dei segnali.
In questo modo si hanno scambi senza ostacoli sottomarini mobili di telefonia e trasmissioni di enormi masse di informazioni sia sulle frequenze russe e quelli utilizzati dalla Marina Militare NATO.
Artur Abelentsev, direttore generale delle comunicazioni subacquea e laboratori di navigazione, ha detto a Izvestia che, secondo gli esperti a L-3 Communications Holdings, una società statunitense che fornisce comando e controllo, le comunicazioni, l'intelligence,i sistemi di sorveglianza e ricognizione e prodotti, hanno usato il loro modem idro-acustico per fornire a due vie di comunicazioni affidabili al punto più profondo dell'oceano, un'area della Fossa delle Marianne chiamato Challenger, profonda 11 chilometri.
"Record impressionanti sono stati anche impostati dalla norvegese Kongsberg, il britannico Sonardyne e altre società, ma per il fatto che la maggior parte del lavoro sommerso in Russia è fatto a profondità non superiori a un chilometro, abbiamo bisogno di produzione di massa di modem subacquei e sommergibili che possono utilizzare per comunicare la posizione di loro stessi ", ha detto Abelentsev.

Fonte:https://sputniknews.com/russia/201612251048970996-russia-navy-internet/

Commenti