LE MASSE DI EXTRACOMUNITARI RIFIUTANO DI LASCIARE IL REGNO DI SVEZIA NONOSTANTE LE CONDIZIONI DEL LORO PAESE MIGLIORINO

Nonostante le rassicurazioni frequenti che i problemi derivanti dalla crisi dei migranti erano solo temporanee, vi è una forte ragione di credere che gli extracomunitari sono venuti a rimanere. Solo il sette per cento dei richiedenti asilo fuggiti in Svezia ha intenzione di tornare a casa, anche se la situazione nel loro paese d'origine migliora, ha mostrato un recente sondaggio.

Una recente indagine condotta dal tabloid svedese Expressen ha rivelato che un intero 84 per cento dei richiedenti asilo intende soggiornare in Svezia, non importa cosa, mentre solo il 7 per cento ha detto che prenderebbe in considerazione il ritorno in patria a condizione che la situazione migliori.
Sorprendentemente, i dati per i vari gruppi di immigrati si differenziano solo leggermente. Iraniani e siriani sono stati segnalati come "più disposti" a tornare a casa con il 13 e il 11 per cento, rispettivamente.
Solo il 4 per cento degli afghani, iracheni e eritrei ha espresso il desiderio di tornare a casa, mentre non un solo somala ha espresso la sua disponibilità a farlo.
Anche un minor numero di richiedenti asilo credono finirebbe per tornare a casa entro un decennio.
Solo il 5 per cento degli intervistati ritiene che sarebbero stati deportati per non parlare di ritorno volontario.
"Molte persone provengono da paesi e delle comunità che sono diventati completamente distrutto. Questo è qualcosa che vediamo sulle notizie ogni giorno. Ci sono città che non esistono. La spiegazione deve essere ragionevolmente in relazione ai conflitti nei loro paesi di origine, come la quantità della comunità è di sinistra, afferma Fredrik Saboonchi, professore di sanità pubblica presso il Red Cross College, ha detto Expressen.
Dato che, nel suo complesso il 36 per cento degliu extracomunitari occupa la Svezia, tuttavia, ha detto che erano insoddisfatti con il tenore di vita nel loro alloggio da rifugiati, mentre una percentuale simile vorrebbe vedere più soldi in borse di studio.
Inoltre, il 34 per cento ha espresso il loro malcontento per il cibo svedese.

Fonte:https://sputniknews.com/europe/201611281047922670-sweden-refugees-home/

Commenti