Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

IL DECRETO DEL PRESIDENTE AMERICANO E' CONTRO GLI ISLAMICI?


Il Presidente Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che sospende a tempo indeterminato i ricoveri per i profughi siriani e limita il flusso di altri rifugiati negli Stati Uniti istituendo quello che il presidente ha definito un "estremo controllo" degli immigrati.
Intitolato "protezione della nazione dall'entrata terroristica straniera negli Stati Uniti," l'ordine esecutivo farà bene sulla promessa di Trump per stringere le frontiere e bloccare alcuni rifugiati che entrano illegalmente negli Stati Uniti.
Il testo del provvedimento scende dopo un lungo periodo della campagna di impegno per stabilire zone di sicurezza in Siria per dare ai cittadini siriani sfollati a causa della guerra civile in corso nel paese un luogo a trasferirsi
L'ordine limita le persone provenienti da alcuni paesi focolai di terrorismo che entrano negli Stati Uniti per 90 giorni e sospende l'ammissione del Programma degli Stati Uniti per i rifugiati per 120 giorni fino a quando non viene ripristinato "solo per i cittadini dei paesi per i quali" i membri del gabinetto di Trump ritengono possibile siano adeguatamente controllati.
I paesi selezionati sono l'Iran, Iraq, Siria, Sudan, Libia, Yemen e Somalia, secondo un funzionario della Casa Bianca.
"Con la presente proclamo che l'ingresso dei cittadini della Siria come rifugiati è dannosa per gli interessi degli Stati Uniti e sospende qualsiasi ingresso in tal modo," afferma l'ordine firmato da Trump.
Il numero totale di rifugiati ammessi negli Stati Uniti sarebbe anche ricoperto nel corso dell'esercizio del 2017, 50.000, in calo di oltre la metà rispetto al livello attuale di 110.000.
"Si stanno cercando nuove misure di controllo per mantenere i terroristi islamici radicali fuori degli Stati Uniti d'America", ha detto Trump durante la firma al Pentagono dopo il giuramento del Segretario alla Difesa James Mattis. "Non li vogliamo qui."
Ha aggiunto, "Vogliamo fare in modo che non stiamo accogliendo nella nostro paese le stesse minacce che i nostri soldati stanno combattendo all'estero. Vogliamo solo ammettere quelli che nel nostro sosterranno il nostro paese e amino profondamente la nostra gente."
Al Pentagono, Trump si è incontrato privatamente per circa un'ora con Mattis, il vice presidente Mike Pence, il consigliere per la Sicurezza Mike Flynn e gli ufficiali militari e hanno discusso di accelerare la sconfitta dell'ISIS, affrontare le minacce globali come la Corea del Nord, la prontezza militare e la Guardia Nazionale, ha dichiarato un funzionario della difesa alla CNN.
Trump ha inoltre firmato una seconda azione esecutiva che stimolearà la spesa militare e, come ha detto Trump, "inizia la grande ricostruzione dei Servizi Armati degli Stati Uniti."
Il presidente ha aggiunto che l'azione esecutiva istruisce Mattis per cominciare "lo sviluppo di un piano per nuovi aerei, nuove navi, nuove risorse e nuovi strumenti per i nostri uomini e donne in uniforme".
Sostanzialmente sono peggiori le proteste che molti estremisti stanno facendo che un decreto provvisorio che limità l'immigrazione da Paesi focolai di terrorismo.
Forse il decreto lo ha addirittura fatto con anni di ritardo rispetto alla precedente amministrazione.


Fonte:http://edition.cnn.com/2017/01/27/politics/trump-plans-to-sign-executive-action-on-refugees-extreme-vetting/index.html

Commenti

Post più popolari