Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

LA "RUSSIA BIANCA" BLOCCA I VISTI PER L'OCCIDENTE





Con una mossa del tutto sorprendente, il presidente Aleksandr Lukashenko della Bielorussia ha firmato un decreto la rimozione dei requisiti dei visti per i cittadini di 80 paesi - tra cui gli Stati Uniti, e gli Stati dell'Unione Europea.
Il seguente annuncio è apparso sul sito ufficiale del presidente bielorusso.
Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha firmato il decreto n ° 8 "sull'introduzione della voce senza visto e partenza per i cittadini stranieri" il 9 gennaio.
Il documento introduce l'ingresso senza visto attraverso il posto di controllo di frontiera presso l'aeroporto nazionale di Minsk e il soggiorno senza visto in Bielorussia per un massimo di 5 giorni per i cittadini di 80 Stati.
Si tratta di 39 Paesi europei, tra cui l'intera Unione Europea, Brasile, Indonesia, Stati Uniti, Giappone e altri paesi.
Altri requisiti per l'ingresso senza visto includono un livello minimo di contanti per ogni giorno della visita (esatto ammontare non specificato nel decreto) e assicurazione medica con una copertura di almeno € 10.000.
Inoltre, secondo il testo del decreto, senza visto sarà possibile solo attraverso l'aeroporto di Minsk, non ai valichi di frontiera terrestri.
Le nuove regole dovrebbero entrare in vigore circa 1 mese da ora, ma non è stata fissata nessuna data.
Igor Fisenko, capo del Ufficio consolare centrale del Ministero degli Esteri bielorusso, ha detto che la Bielorussia spera che il movimento sarebbe stato ricambiato da parte di altri paesi, spiega BelTA News Agency.
"Per quanto riguarda i contatti ufficiali sono interessati, riteniamo che le regole di reciprocità devono essere seguite. In altre parole, ci accingiamo ad aprire per i contatti ufficiali tanto quanto i nostri partner sono pronti per questo. Abbiamo già inviato le relative proposte. Ci aspettiamo di ottenere una risposta presto ", ha detto il funzionario.
Questo annuncio è uno sviluppo emozionante che aprirà sostanzialmente la Bielorussia al turismo e agli investimenti esteri. Fino ad ora, è stato (eccetto la Russia), l'ultimo paese in Europa che richiede visti per i cittadini dei paesi sviluppati.
Un altro vantaggio per i visti, eliminandoli viene notevolmente facilitato il trasporto tra la Russia e l'UE, per cui la Bielorussia è un paese di transito necessario se si utilizza il percorso più diretto.
Il 17 dicembre, le Ferrovie Russe hanno introdotto un servizio di treno notturno ad alta velocità "Strizh" tra Mosca e Berlino - via Minsk e Varsavia.
Il tempo totale di viaggio è di circa 20 ore.
Il treno permette di risparmiare molte ore alla frontiera polacca-bielorusso in quanto è dotato di set di ruote per entrambi i calibri ferroviari occidentali e russi - i treni normali devono trascorrere ore cambiando l'altro calibro.
Per ora, al fine di utilizzare questo treno, i passeggeri necessitano di un visto di transito per la Bielorussia - così come la destinazione (o la Russia o l'UE) - non super conveniente.
Speriamo che, dopo il successo dell'attuazione del programma dell'aeroporto senza visto, la Bielorussia estenderà il programma di atterrare ai valichi di frontiera, che senza dubbio aumenterà il traffico e i vantaggi economici per il paese.

Fonte:http://russia-insider.com/en/politics/belarus-unexpectedly-announces-visa-free-regime-westerners/ri18431

Commenti