A NEW YORK INIZIANO GLI ARRESTI VERSO GLI ESTREMISTI CONTRO TRUMP


Gli estremisti di Rete di Azione Nazionale hanno organizzato una manifestazione davanti alla residenza di New York del presidente degli Stati Uniti sulla Fifth Avenue a tarda notte di Martedì.
In una dimostrazione di diserzione civile, alcuni si sono messi in ginocchio e sollevato i pugni, opponendosi programma presidenziale di Trump.
"Undici persone sono state arrestate per condotta caotica", ha detto il portavoce.
Una protesta separata è stato contemporaneamente organizzata dal gruppo estremista Rise and Resist, che ha organizzato una manifestazione davanti all'appartamento di senatore americano Chuck Schumer a Brooklyn. I manifestanti hanno preteso al senatore di continuare a usare "tutti gli strumenti disponibili" per la lotta contro le politiche di Trump.
Alcune proteste sono scoppiate nel Paese dopo che il presidente Trump ha firmato un ordine esecutivo di "proteggere la nazione dall'entrata terroristica straniera negli Stati Uniti", che blocca l'ammissione di tutti i rifugiati negli Stati Uniti per soli quattro mesi e vieta gli arrivi di tutti i cittadini di Iran, Iraq, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen per soli 90 giorni.

Fonte:https://sputniknews.com/us/201702011050243831-protesters-trump-ny/

Commenti