Passa ai contenuti principali

In primo piano

LA REVOCA DELL'IMMUNITA' A MARINE LE PEN AUMENTA LA SUA PROBABILITA' DI VITTORIA

Il Parlamento europeo ha messo a nudo il leader del Fronte Nazionale e deputato europeo Marine Le Pen della sua immunità parlamentare dopo una richiesta dai procuratori francesi.
I pubblici ministeri a Nanterre vogliono sporgere denuncia contro di lei per "la pubblicazione di immagini violente."
Le accuse portano una multa massima di 75.000 euro ($ 79.000) e una condanna a tre anni di carcere.
Le Pen ha solo condiviso le foto raccapriccianti di Daesh (ISIL / ISIS) mentre uccide con i suoi seguaci su Twitter a dicembre 2015.
"Daesh è QUESTO!" Le Pen ha twittato, insieme a foto grafiche delle esecuzioni di Daesh usate per illustrare il suo punto di vista.
Le tre foto hanno mostrato il corpo decapitato del giornalista James Foley e altri due prigionieri.
Le Pen in seguito ha cancellato le foto dopo una denuncia dai genitori di Foley, ma ha difeso le sue azioni, dicendo che non sapeva chi erano le vittime e che le foto erano facilmente reperibili su internet.
E …

L'ESPORTAZIONE DI GAS RUSSO DA GAZPROM ALL'ESTERO AI MASSIMI STORICI

La Gazprom il 27 gennaio ha stabilito un nuovo record di esportazione del gas verso l’estero. Lo ha reso noto oggi la compagnia di stato russa in una nota ufficiale.

«Questa è stata una settimana da record per Gazprom. Per il quarto giorno consecutivo le consegne giornaliere della compagnia verso l'estero si attestano ai massimi assoluti. Il nuovo picco storico è stato registrato il 27 gennaio con 636,4 milioni di metri cubi di gas», recita il comunicato.
Stando ad un precedente comunicato di Gazprom, le importazioni di gas russo sono aumentate nei Paesi del nord-ovest, del centro e della parte sud-orientale dell'Europa. In particolare l'Italia registra una crescita del 45,2%, la Francia del 63%, l'Austria del 122,4%, l'Ungheria dell'11,1%, la Repubblica Ceca del 17,7%, la Grecia dell'8,5%, la Danimarca del 78,1%.

Fonte:https://it.sputniknews.com/mondo/201701283998208-gazprom-record-export/

Commenti