TRUMP INASPRISCE LE MISURE PER I VISTI UCRAINI

Il presidente Donald Trump ha emesso un ordine esecutivo che ha soprannominato "accertamento estremo" per limitare i rifugiati negli Stati Uniti. La procedura per il rilascio del visto negli Stati Uniti per i cittadini ucraini, secondo il Servizio Consolare ucraino, è stata inasprita

"In concomitanza con la pubblicazione dell'ordine esecutivo del Presidente americano, dal titolo "Proteggere la Nazione dall'entrata di terroristi stranieri negli USA" del 27 gennaio 2017, annunciamo che l'articolo 8 dell'ordine, introduce obbligo di colloquio con il personale nel Consolato americano per i candidati, il cui visto sia scaduto da più di un anno prima della data di presentazione dei documenti per un nuovo visto" ha detto il dipartimento.
Allo stesso tempo, è stato segnalato che l'elaborazione del visto per i cittadini ucraini con scadenza entro l'anno avviene senza colloquio. "L'elaborazione di visto per i cittadini dell'Ucraina, che chiedono per la prima volta un visto americano, o con visto la cui validità è scaduta da più di un anno, avviene alla presenza del personale del consolato americano o tramite colloquio con un dipendente autorizzato del consolato americano" ha detto il ministero. Come riportato dal sito UNIAN, il presidente Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo che sospende il programma per aiuto ai rifugiati per quattro mesi e ha interrotto quello per i rifugiati siriani a tempo indeterminato, una scelta che ha detto di aver preso per "mantenere fuori i terroristi" dagli USA.

Fonte:https://it.sputniknews.com/mondo/201702024018607-trump-visto-ucraina-accertamentoestremo-ordine/

Commenti